mercoledì 17 marzo 2010

1. Tre pii egoisti

L'ambizione, sotto ogni specie - per la comunità, per la salvezza individuale, o per il compimento spirituale - non è che azione posposta. Il desiderio è sempre del futuro; il desiderio del divenire non è che inazione nel presente. L'oggi ha un un significato più grande del domani. Nell'oggi è contenuto tutto il tempo e comprendere l'oggi vuol dire essere liberi dal tempo. Il divenire è continuazione del tempo, del dolore. Il divenire non contiene l'essere. L'essere è sempre nel presente ed essere è la più alta forma di trasformazione. Il divenire non è che continuità modificata e c'è radicale trasformazione soltanto nel presente, nell'essere.
Jiddu Krishnamurti, La mia strada è la tua strada
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.