venerdì 24 ottobre 2008

Goolij Niger live al Cicco Simonetta


foto (c) di Silvia Segale


Venerdì 24 ottobre
, a partire dalle ore 22.00 circa, la musica dei Goolij Niger torna presente a se stessa e a chi avrà voglia di esserci in un set acustico. La musica nuda, si potrebbe dire.
Il luogo è l'Arci Cicco Simonetta, in via Cicco Simonetta (zona Navigli) a Milano. Ingresso gratuito con tessera Arci.

Suoneranno:
Guglielmo Nigro - pianoforte e voce
Stefano Chiodini - sax soprano e tenore

Come invito, il testo di una canzone che amo molto,

Le Mani

Forse che tutto è come non è
Forse che tutto è come non è

Mi potrai ascoltare con le mani tese
sopra alle orecchie incorniciato il viso mentre grido

Forse che tutto è come non è
Forse che tutto è come non è

Ho osservato in chiaro il movimento asciutto e profondo
del lupo solitario nelle foreste d'Abruzzo
l'ho osservato e ho pianto

So distinguere il potere della libertà

Ho impastato il pane con fare d'alchimista
l'acqua che priva della leggerezza il grano
ogni cambiamento è perdita

Forse che tutto è come non è
Forse che tutto è come non è

Ho accarezzato piano la tua pelle onesta
nessuna promessa nessuna certezza
quel che una mano dà l'altra mano leva

So distinguere il potere della libertà

Forse che tutto è come non è
Forse che tutto è come non è


musica di specie.
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.