giovedì 4 settembre 2014

I-Ching, tracce (2)

Oggi interrogo l'I-Ching.
L'occasione è la vita. La necessità viene dalle scelte, proprie e altrui, sul cammino.
L'esperienza del confronto con la saggezza antica, millenaria dell'I-Ching, mi è sempre utile, nutriente. L'I-Ching, con le sue forme e le sue metafore mi sembra una voce antica, profonda e incontrovertibile che richiede solo di essere ascoltata e compresa.
Perché le pubblico qui?
Intanto per lasciare tracce, che è lo scopo di questo blog. E poi per dare il senso della potenza intuitiva di questo strumento, e di quanta vitalità e possibilità ci siano nell'analisi dei simboli e del proprio sè più profondo.

La situazione attuale



Il futuro più ravvicinato




Il futuro prossimo



Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.