domenica 28 settembre 2014

Envisioning Beethoven 2014

Ieri sera, a Villa Tittoni Traversi a Desio (MB), ho assistito a Envisioning Beethoven.
Puoi leggere di cosa si tratta qui.
Esperimento artistico interessantissimo, suggestivo. Non sempre efficace.
I lavori che ho trovato più interessanti sono stati quelli che hanno lavorato maggiormente sull'architettura della facciata della villa. In particolare Deltaprocess (italiani) con il secondo movimento della Quinta Sinfonia di Beethoven e Paradigme (francesi) con gli ultimi due movimenti.
La musica di Beethoven ha bisogno di questi sviluppi multimediali? Certamente no, per quella che è la sua essenza. Ma come detto il processo artistico e creativo è valido, e in diversi momenti emozionante. Ed era da tempo che non vedevo così tanti ragazzi giovani a un concerto di musica classica. Lo so, è una banalità, ma che mi sembra necessaria.
Di seguito alcune foto.










Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.