domenica 17 agosto 2014

Il tarologo secondo Jodorowsky (2)

Predire il futuro mi pareva infantile e disonesto. Predire che determinati eventi possano succedere li fa succedere: il cervello tende a realizzare automaticamente le predizioni. Mi serviva un sistema che mi consentisse di leggere il presente, un presente da cui la malattia rappresentava il passato da cui non era possibile liberarsi.

Alejandro Jodorowsky, La via dei tarocchi

Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.