mercoledì 20 agosto 2014

Abbandonato

Perché non tengo alla vita mi chiaman abbandonato Perché non tengo alla vita mi chiaman abbandonato Se mi gusta di perderla e gettarla per terra Se me gusta di perderla è perché so ritrovarla E se mi inganno a seguirla trovarla a volte E se mi inganno a cercarla nelle strade morte Andare andare in cammino senza che più niente mi trattenga Andare andare il cammino non mi trattenga No non chiedo silenzio più ora ,ora non ho che pensar No non chiedo silenzio più ora, ora non ho che pensar Tenevo un tempo ma ora , ora non penso più Tenevo un tempo ma ora , ora non penso più No non chiedo silenzio più ora ,ora non ho che pensar No non chiedo silenzio più ora, ora non ho che pensar Tenevo un tempo ma ora , ora non penso più Tenevo un tempo ma ora , ora non chiedo più A questa mia vita reale che nessuno mi può portar
Vinicio Capossela - ABBANDONATO (Rebetiko Gymnast)

Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.