giovedì 10 gennaio 2013

La Lombardia di chi?



Gli slogan sono solitamente il peggio di una campagna elettorale.
Che Maroni voglia mettere le mani sulla Lombardia, è chiaro da tempo.
Che questo venga esplicitato in modo così diretto nei suoi cartelli pubblicitari, mi fa invecchiare.
Inutile, o no?! evidenziare che il contenuto dei singoli slogan è quanto di più convenzionale e Berlusconiano si possa leggere: meno tasse, meno mafia, ... tutta roba già vista. E invecchio ancora un po'.
Solo una richiesta: lasciaci un pezzetto della tua Lombardia, quando vincerai le elezioni.
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.