sabato 2 giugno 2012

Tre volte dentro me



Lui è qua
Falsità come radiottività
che mentre c'è da osare
uccide lo spettacolo carnale
L'anima brucia più di quanto illumini
ma è un addestramento mentre attendo
che io mi accorga che so respirare
che sei il mio sovversivo mio sovversivo amore.
Non c'è torto o ragione
è il naturale processo di eliminazione

Forse se, forse se, porta ad esitare,
io vengo dall'errore, uno solo,
del tutto inadatto al volo.
E se vedo il buio
così chiaramente
io penso la bugia affascinante
e non mi accorgo che so respirare
che sei il mio sovversivo
mio sovversivo amore.
Non c'è torto o ragione
è il naturale processo di eliminazione.

Lui è qua, lui è qua, come radiottività
che mentre c'è da osare
uccide lo spettacolo carnale.
Cinque pianeti, tutti nel tuo segno
il fallimento è un grembo e io ti attendo
mentre ti scordi che puoi respirare
che sono il sovversivo
tuo sovversivo amore.
Non c'è torto o ragione
è il naturale processo di eliminazione.


Mina e Manuel Agnelli
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.