lunedì 5 marzo 2012

Pausa alimentare

Attaccamenti rilevanti al cibo, al gusto, alla sensazione di benessere legata al fluire delle energie.
Emergere di aggressività, insofferenza e disagio.
Riduzione di sensazioni di fastidio ricorrenti quali mal di gola, catarro, agitazione.

Sensazione complessiva di pulizia, di forza fisica generale, di velocità di ripresa.
Avere fiducia, avere pazienza.
La fatica dell'impossibilità di sospendere le azioni e le relazioni quotidiane, soprattutto in famiglia.
Ripetere tra qualche mese in condizioni diverse.
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.