mercoledì 28 dicembre 2011

Paris in train

In un treno semideserto, guardo Midnight in Paris, l'ultimo film di Woody Allen.
Isolato, come il protagonista, mi perdo in un tempo diverso, tra personaggi straordinari e, per forza, immaginari.
Cultura alta e cultura bassa si incontrano, si sposano felicemente.
Difficile tornare.

Di seguito, la sequenza di apertura, con bellissime istantanee di Parigi, e l'incontro del protagonista con Adriana, seducente compagna temporanea di Picasso.



Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.