martedì 15 novembre 2011

La breve consolazione del vento

mentre i cani mordono e non si muovono
il tempo passa a fingere drammi epocali

calerà il silenzio
il vento si alzerà
e i guaiti verranno spazzati via

resteranno i morsi e le ferite
anche mortali
dimenticati i motivi della lotta

il sole avrà forza
e brucerà le ferite
e scalderà gli animi

gli occhi torneranno ad alzarsi al cielo
le forze saranno recuperate

e la lotta presto avrà nuovo inizio
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.