martedì 19 ottobre 2010

un tempo in Italia, la politica esprimeva il  
compromesso
tra interessi personalistici, deliri di onnipotenza,
collusione con la criminalità organizzata e
diritti dei cittadini

oggi, l'equazione politica ha escluso i diritti dei cittadini,
sostituiti con i doveri dei consumatori
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.