mercoledì 17 marzo 2010

4. Pensiero e amore


Il pensiero, col suo contenuto di emozione e di sensazione, non è amore. Invariabilmente, il pensiero nega l'amore. Il pensiero si basa sulla memoria, e l'amore non è memoria. Quando pensate a qualcuno che amate, quel pensiero non è amore.  [...] Per la sua  stessa natura, il pensiero separa. [...] Il processo del pensiero nega sempre l'amore. È il pensiero che ha complicazioni emozionali, non l’amore. Il pensiero è il più grande ostacolo all’amore. Il pensiero crea una divisione tra ciò che è e ciò che dovrebbe essere e su questa divisione si basa la morale; ma né il morale né l’immorale conoscono l’amore. [...] La meditazione e non la ripetizione, rivelano i modi del pensiero. Se non si è consapevoli e non si sperimentano i modi del pensiero, l’amore non può essere.
Jiddu Krishnamurti, La mia strada è la tua strada
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.