sabato 5 dicembre 2009

Minimalismo letterario

In treno, una ragazza col cappello di lana azzurro pronuncia le parole sottovoce mentre legge aggrappata al libro. Si chiudono le porte dello scompartimento e mi privano del piacere di leggere col suo labbiale.
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.