venerdì 5 giugno 2009

La logica


C'è una logica in tutto questo.
Addomestico le persone lavorando sui bassi istinti.
Faccio credere a tutti che la cosa più importante nella vita è scopare.
Anzi, pensare a scopare ogni minuto della propria vita.
Scopare, scopare, scopare... come un mantra.
Non importa poi se non lo si fa. Semplicemente un mantra.

A quel punto, il sesso diventa il terreno del potere. Mediatico, economico e politico.
Preparo delle bellissime giovani ambiziose ragazze per le compagne elettorali.
E siccome il mio pubblico pensa che il sesso sia la parte principale della vita, può resistere dal votare quelle belle ragazze? Quelle promesse ideologiche di carne e figa? No.

Per passare le selezioni ed essere nel gioco, naturalmente, devono passare tutta una serie di altre selezioni. Per esempio "passeggiare" nella ricca villa di famiglia. E tutto quel che ne consegue.
Ecco la logica, con il sesso ammansisco e convinco, di sesso mi affogo, io uomo onnipotente che disprezzo il tempo che passa e mi credo immortale.
La logica c'è. Negare i fatti è triste ma efficace.

A noi, burattini della società post-moderna, vittime e artefici della nevrosi di massa
(scopare, scopare, scopare...)
non resta che una scelta: svegliarci, essere consapevoli, non recedere, sapere che qualcuno vuole controllarci attraverso i nostri bisogni primari e istintuali, ridurci a cani di Pavlov, e avere il controllo del cibo.

Sveglia!

Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.