lunedì 1 giugno 2009

Che

Indosso un cappello che sembra di Guevara.
Leggo Storia di Garabombo, l'Invisibile, di Manuel Scorza.
E mi sento un po' incazzato.

Tolgo il cappello e mi rilasso. Attraverso il parchetto prima dell'ufficio.
Oggi l'aria profuma e si muove leggera.
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.