giovedì 16 aprile 2009

Orizzonti

Torno dal lago e sembro un reduce.
Allergico e con un forte dolore alla schiena.
Oggi le nuvole basse si muovono a macchie.
Ho terminato un ottimo libro, La macchia umana di Roth, e non so quale iniziare.
Mentre recupero la lettura di un anno di Thor e i Vendicatori, di cui fatico a tenere i fili, tergiverso con un capitolo di Fratelli d'Italia (sulle logge massoniche in Italia) e uno di Shock Economy (Naomi Klein).

Litigo con me stesso, penso allo scorrere del tempo.
E la politica dell'emergenza ci prende quotidianamente per il culo.
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.