giovedì 26 febbraio 2009

Neinte di nuovo



Il disco Ognuno fa quello che gli pare di Max Gazzè è una delle opere fonamentali della canzone d'autore italiana dell'ultimo decennio. Niente di nuovo è brano esistenziale perfetto in ogni parte. Ed è solo una delle tante perle dell'album. Scrittura obliqua, testi pieni di immagini evocative e toccanti, scelte sempre originali ma non forzate. Un autore straordinario.
Di sotto il testo di Il dolce della vita (di cui trovate qui una strana versione franco-italiana). Altro splendido esempio.



Il Dolce della vita

Dopo migliaia di giorni
a cercare chissà quali verità assolute
fatalmente sto capendo come è facile
succhiare il dolce della vita
fra l'opinione di uno
ed il parere dell'altro
Vesto come gioielli
le passioni principali
che danno ragione
a chi le vive pienamente
sto capendo com'è facile
succhiare il dolce della vita
liberato finalmente da principi deleteri

Tre due uno
Via dalla strada
Fate largo non ho freni
Tre due uno
Tieni duro
Altrimenti vaffanculo

Fino all'ultima goccia
Accettando con fermezza
L'opinione di uno
ed il parere dell'altro

Sto capendo com'è facile
Succhiare il dolce della vita

Fino all'ultima goccia
Fino all'ultima goccia
Fino all'ultima goccia
Fino all'ultima goccia

Tre due uno
Via dalla strada
Fate largo non ho freni
Tre due uno
Tieni duro
Altrimenti vaffanculo
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.