lunedì 27 ottobre 2008

Acquario di Genova

Non amo i pesci nelle vasche.
Ma per Gabo vedere uno squalo e una foca da vicino è pura gioia.
Il coccodrillo gli fa paura.
Dei pesci piccoli non gli frega nulla.
Ma mettere le mani nell'acqua resta la cosa più divertente.
La fauna davvero particolare, però, era la calca di gente in osservazione.
Odori, suoni, gesti e pensieri di un'Italia che sento stupidamente lontana.
Ma che è l'Italia che fa l'Italia.
Quella che quando passa il pesce Napoleone
esclama a voce alta "Il pesce Napoleone!" come fosse un bimbo.
Quella che sottolinea a petto gonfio di aver sfiorato uno squalo nell'oceano indiano.
Quella che ti schiaccia i piedi per passarti davanti
e ti frega l'ultima bottiglietta d'acqua dalla macchinetta.
Imparo ogni giorno.
Soprattutto a ricordare chi sono e dove sono.
Seguono un po' di foto dei pesci.




Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.