martedì 17 giugno 2008

Invito nel passato

(Testo e musica di Guglielmo Nigro)

Cliccando qui sopra, si apre la pagina di Lastfm con un mio nuovo brano.
Per anni ho scritto musica. Canzoni dal sapore retrò, volatili, complesse e mal cantate. Una parte di queste è finito in un disco, Non Happrezzo, del mio gruppo Goolij Niger (2004). Un disco scuro, imperfetto ma molto sentito. Sempre su Lastfm trovate alcuni brani del disco.
Dopo la nascita di Gabo, quasi due anni e mezzo fa, per molte ragioni non ho più scritto nulla. Tre mesi fa nacque una prima, nuova canzone, che aveva proprio il sapore del ritorno. Era stata una sfida creativa con un amico. Sentita. Immediata. Il titolo "Senza Passato". Oggi è arrivata la seconda, dal titolo opposto "Invito nel passato". La presento qui, visto l'eccezionalità della cosa. Una piccola interruzione di haiku e racconti, per chi vuole ascoltarla, così come è nata, piano voce e fruscio di sottofondo. La voce a volte ancora insicura sulla strada melodica da prendere. Un bel bagno di realtà creativa.
In alto un'immagine per la copertina del primo disco scartata in fase di lavorazione, realizzata da Loredana Banfi mon amour.

Un grazie particolare a Eriberto Vigè che ha migliorato il suono del brano, per quanto possibile, e che ne ha modificato il formato per poterlo caricare su lastfm. Keep up the good work!
Posta un commento
Tutti i testi e le immagini di questo blog sono (c) di
Guglielmo Nigro,
salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma ti chiedo di
esplicitare sempre l'autore e/o la fonte.